Catasto slitta la riforma –

Catasto slitta la riforma –

Slitta la riforma del catasto. Troppo alto il rischio che le nuove norme provochino un aumento delle tasse sulla casa, così il premier Matteo Renzi ha deciso di togliere il relativo decreto dall’ordine del giorno del consiglio dei ministri. Il rinvio era nell’aria: nella delega è previsto che la revisione delle rendite catastali, da qui a cinque anni, quando andrà a regime, deve garantire l’invarianza del gettito. Questo vuol dire che qualcuno, in base all’aggiornamento delle rendite, potrà pagare più tasse e qualcun altro ne pagherà meno. Un sofismo troppo difficile da spiegare in un clima di tensione politica.