Pignoramento prima casa, ok della Camera alle mozioni anti-espropri –

Pignoramento prima casa, ok della Camera alle mozioni anti-espropri –

La Camera ha approvato le mozioni di maggioranza volte ad arginare i pignoramenti delle prime case. Si tratta di due testi che impegnano il governo a valutare l’opportunità di approvare misure di sostegno a favore dei mutuatari, mentre non passano le proposte dell’opposizione che volevano “l’impignorabilità assoluta” della prima casa.

Nello specifico il testo approvato impegna l’esecutivo a “valutare l’opportunità di adottare iniziative di rango normativo e ad individuare misure di natura economica per la gestione dei mutui ipotecari per la prima casa in sofferenza, con particolare riferimento ai nuclei famliari, soprattutto quelli numerosi, che si trovano in situazione di temporanea insolvenza”.

Approvata anche la mozione che impegna il governo  “a valutare l’opportunità di effettuare un’analisi approfondita ed aggiornata al fine di definire le misure da mettere in campo per arginare il fenomeno dei pignoramenti degli immobili adibiti ad abitazione principale”. Niente da fare per la mozione delle opposizioni che spingevano per l’impignorabilità della prima casa.