Sono in leggero calo i tempi di vendita delle case –

Sono in leggero calo i tempi di vendita delle case –

Nonostante l’ulteriore crescita del numero delle compravendite (+4,9% rispetto al 2016 secondo gli ultimi dati dell’ Agenzia delle Entrate), i prezzi hanno ancora faticato a dare segnali di ripresa, registrando un calo dell’1% nelle grandi città. È quanto emerge da un rapporto dell’Ufficio Studi Gabetti, secondo cui nel primo semestre 2018 è attesa una progressiva stabilizzazione dei prezzi e un continuo aumento delle compravendite. Uno scenario comunque positivo emerge dalle tempistiche di vendita che, almeno nelle grandi città si stanno riducendo, passando da una media di 6 mesi nel 2014 a circa 5,5 mesi nel 2015 fino a 5 mesi nel 2016. Nel primo semestre 2017 la media si è attestata a 4,8 mesi, per poi passare a 4,7 nel secondo semestre. La situazione resta tuttavia molto differenziata in relazione alle specifiche caratteristiche del prodotto immobiliare e soprattutto al prezzo a cui gli immobili vengono posti sul mercato. In particolare, gli immobili i cui prezzi sono stati riallineati, con caratteristiche appetibili, hanno tempi di vendita che si stanno riportando tra i 3 e i 4 mesi; al contrario, le tempistiche si sono allungate per gli immobili immessi sul mercato a prezzi troppo elevati, che vedono successivi ribassi, e per quelli che hanno caratteristiche intrinseche per cui non attraggono l’interesse della domanda.