Il tasso fisso per il mutuo resta il preferito –

Il tasso fisso per il mutuo resta il preferito –

Il tasso fisso resta il preferito degli italiani. Secondo l’ultimo Osservatorio elaborato da MutuiOnline.it in questa fase di mutui ancora molto vantaggiosi, gli italiani continuano a preferire la sicurezza di un tasso stabile nel tempo (77,2%), rispetto al variabile (19,5%). L’analisi mette in evidenza come nell’ultimo trimestre siano aumentati i mutui erogati, passati dal 33% dell’inizio dell’anno al 46% di fine novembre. Per quanto riguarda la durata, la maggioranza dei mutui è a 20 anni (31,7%),  in aumento rispetto all’inizio dell’anno (30,7% erogati nel I trimestre, 31,1% nel III trimestre). Anche l’importo medio è in leggera crescita. Per quanto riguarda invece le classi d’età, la principale è quella compresa tra i 36 e i 45 anni. Da un punto di vista geografico, la maggior parte delle erogazioni è andata al Nord (45,8%), seguito dal Centro (37%), Sud (11,8%) e isole (5,4%)